Farmacia Pane Boscoreale
Sin dal 1973, al servizio dei cittadini con professionalità, passione, impegno e con farmacisti altamente qualificati.
Via Sottotenente Ernesto Cirillo 138
Chiama in Farmacia
+ (39) 081 537 4810 Inviaci un Fax
Ordina su WhatsApp
Scrivici per email
Chiama in Farmacia
Scrivici per email
Via S. Ten. Ernesto Cirillo 138
Title Image

Attività fisica a casa

Attenzione a distorsioni e lesioni

Attività fisica a casa

Sono molti i benefici dell’attività fisica, soprattutto se svolta regolarmente, per il corpo e la mente. L’attività fisica rappresenta un’importante forma di prevenzione contro diverse patologie e condizioni, come per esempio: patologie cardiovascolari e muscolo-scheletriche, sovrappeso, diabete e molti altri disturbi. Dedicarsi all’attività fisica è dunque fondamentale, a maggior ragione in un momento come questo, dove per via della pandemia legata a COVID-19, la vita di molte persone è più improntata alla sedentarietà. C’è chi ha la possibilità di allenarsi in casa, magari con macchinari adeguati, chi invece opta per fare moto all’aperto: in entrambi i casi, però, può capitare di compiere un movimento sbagliato, sovraccaricare tendini e muscoli, esagerare e stressare le strutture muscolo-scheletriche.

Le lesioni muscolari o tendinee o più in generale i traumi che possono colpire la persona sono svariati e dipendono dall’attività sportiva praticata, dal livello di preparazione e forma fisica e dall’esperienza dello sportivo riguardo lo specifico gesto atletico. Le attività sportive messe in pratica durante la prima fase di pandemia erano spesso improvvisate e in spazi ristretti (su tutte, la corsa tra le mura domestiche). Il rischio di una distorsione per un brusco cambio di direzione o un passo falso su un gradino è altissimo, ma anche lesioni muscolari e tendinee sono molto frequenti per sovraccarichi o mal utilizzo di masse muscolari inadeguate allo sforzo richiesto. Molti di questi traumi si possono risolvere applicando la cosiddetta procedura R.I.C.E. (Rest-riposo, Ice-ghiaccio, Compression-compressione, Elevation-elevazione), ma nei casi che non rispondono a questa semplice terapia, è consigliato rivolgersi allo specialista per valutare la gravità del quadro clinico e iniziare nel più breve tempo possibile la terapia conservativa più adatta in base alla diagnosi specifica.